Dicembre 24, 2020

Dal basso verso l’alto // Innescare

50 sfumature - web meeting dicembre

Dicembre 2020, parola d’ordine INNESCARE.
Premesso che non è nostra intenzione aggiornare il blog mensilmente e a cose fatte, ma eccoci nuovamente qui per raccontarvi nel dettaglio quest’ultimo periodo, il nostro fine Novembre/Dicembre (so far!).
Tutte le nostre attività parlano di mondi possibili, di passione civile, di inneschi e relazioni che generano valore e progettualità sociale.
O almeno, ci proviamo!
Ecco nel dettaglio ciò che abbiamo fatto e le linee tracciate per ricominciare nel 2021.

Prendersi Cura della Scuola, uno spazio di riflessione e di ascolto delle esperienze napoletane sul tema, che abbiamo co-condotto con Farmverè e Movimenta Campania con la collaborazione di Save the Children.
Abbiamo raccontato le attività extracurricolari legate alla sostenibilità ambientale e alla cittadinanza attiva di cui ci siamo occupati in passato (e che speriamo di continuare a fare in futuro!).
Vi consigliamo di tenere d’occhio i social per le prossime iniziative.

Lo stesso weekend, abbiamo poi innescato girl power!
Voi Sapete che Cleanap è donna?
Sicuramente lo è, sia nel cuore, sia numericamente, ecco perché siamo state felicissime di raccontare la nostra storia ed esperienza a Prime Minister, Scuola di Politica per Giovani Donne; per accompagnare e magari ispirare le giovani (ma veramente giovanissime, tutte ragazze under 16) leader del futuro innescando un percorso di crescita e di empowerment al femminile.
Con noi due amiche e persone che stimiamo tanto, Rosanna Laudanno e Giusy Sica. Love YA 😉

50 Sfumature di…Munnezza!

Abbiamo esordito su Zoom in occasione della Settimana Europea per la Riduzione Rifiuti con il nostro approfondimento 50 Sfumature di…Munnezza, un incontro digitale dal titolo affascinante e misterioso che ci ha portato a indagare alcune delle tante declinazioni del mondo dei rifiuti. Abbiamo condiviso progetti e iniziative utili e ci siamo divertiti molto, tant’è che a dicembre abbiamo fatto un bis rilanciando un nuovo incontro online con un focus diverso: la tutela dell’ecosistema marino e le conseguenze dell’inquinamento.
Ci sembrava il tema più indicato per le vacanze natalizie! 😉

Abbiamo fatto un viaggio nel Mediterraneo, da Lampedusa a Posillipo!
Con noi il Lampedusa Turtle Rescue: abbiamo imparato a conoscere il lavoro di Daniela e Marina che negli anni sono riuscite a curare e rimettere in mare oltre cinque mila tartarughe. Il loro racconto è una sfida necessaria che sosteniamo e che speriamo di supportare anche dal vivo quanto prima!
I nostri ospiti “locali” sono stati il Centro Studi Interdisciplinari Gaiola onlus, associazione di Protezione Ambientale che svolge attività di tutela, ricerca e divulgazione scientifica per la conoscenza e valorizzazione della zona protetta del parco costiero di Posillipo nel Golfo di Napoli.

Questo format ci piace molto, ci dà sia la possibilità di restare connessi con altri progetti a tutela dell’ambiente, sia l’occasione di stabilire un appuntamento fisso con chi ci segue (potete rivedere i web meeting sulla nostra pagina facebook ). Perciò, mettiamo questa esperienza direttamente del bagaglio che ci porteremo nel 2021 e vi terremo aggiornati sugli sviluppi futuri!

Sempre attraverso strumenti digitali, siamo intervenuti come relatori all’evento Hack Generation Young, che rientra nell’ambito del Piano d’azione del 2020 Europe Direct NA BN AV SA LUPT “Maria Scognamiglio” UNINA, parlando di “sostenibilità e comunità: azioni e buone prassi tra ricerca e coinvolgimento dal basso”, raccontando i nostri primi 10 anni di attività, da Napoli al resto d’Europa!
Per chi è curioso, si può rivedere il live sui canali facebook del LUPT e anche su Youtube! Grazie ancora a Giusy Sica per averci coinvolto!

Quartieri dell’innovazione e Acquamat

Continua il nostro periodo di formazione alla prima fase di Quartieri dell’Innovazione. Oggi, 24 dicembre, ci troviamo già a metà del percorso di accompagnamento allo sviluppo dell’idea progettuale del bando.
Stiamo studiando un settore per noi nuovo, il food delivery e abbiamo bisogno (come spesso accade!) del vostro aiuto, perché ci piace fare progetti che rispondono a bisogni sociali reali.
Vi va di aiutarci? Rispondete al questionario, i vostri feedback saranno preziosi per aiutarci nella redazione di un progetto vincente, etico e sostenibile: speriamo innovativo per Napoli e la seconda Municipalità!

Qualche aggiornamento anche per quanto riguarda ACQUAMAT: sapete che il nome #Acquamat deriva da un mix tra ACQUA e BANCOMAT?
Gli sportelli di accesso al prelievo di “liquidità” perché per noi la ricchezza più importante sono i beni comuni, l’acqua nella fattispecie, ecco perché abbiamo intitolato così la nostra campagna di collaborative mapping!
Grazie agli amici di Map For Future per aver contribuito a promuovere la nostra iniziativa, che nel frattempo corre lontano.
Un grazie anche Scostumati per accelerare con un boost comunicativo la nostra iniziativa a tutte le innovatrici e gli innovatori del Sud d’Italia!
Sogniamo una mappatura collettiva e scostumata, che porti consapevolezza e sensibilizzi tutte e tutti.
Stiamo lavorando dietro le quinte per strutturare meglio il progetto, nel frattempo però la mappatura continua e raggiunge l’Europa, guardate qui che bella segnalazione innevata!
Grazie agli amici che da Vienna supportano il progetto!

Come anticipato nello scorso blogpost, siamo stati tra i “giudici” del festival CortiSonanti, in particolare abbiamo visionato i documentari che hanno concorso per il contest ECORTI e vogliamo realmente ringraziare tutti i registi, operatori, attori per aver realizzato queste opere documentaristico-cinematografiche, che potete rivedere qui.
Parlare di ambiente attraverso il linguaggio del cinema è fondamentale, ha una valenza potentissima e aiuta a sensibilizzare l’opinione pubblica verso le cause che noi e tante altre associazioni portiamo avanti da anni.
Grazie di cuore.
In questo momento poi, parlare di cultura ambientale è un atto coraggioso e indispensabile, per innescare speranza e costruire un futuro migliore. Qui potete rivedere la fase finale del contest andato in onda ieri sera, ci siamo anche noi! 😉

Concludiamo (e finalmente, lo so che è uno spiegone!) con qualche altro cenno a temi fondamentali per noi.
Mentre l’Italia fa piccoli passi verso la normalizzazione della mobilità sostenibile, a Napoli facciamo passi indietro e, lungi da noi voler fare il bastian contrario, ci limitiamo a denunciare un disagio e chiedere interventi.
🌐🚲#GoogleMaps introduce l’opzione bicicletta per organizzare i percorsi anche in Italia: ora sarà palese a tutti quanto ci sia utile, vantaggioso e veloce usare la bici!
🚆🚲#Trenitalia avvia finalmente il piano per il trasporto delle biciclette anche sui treni Intercity…
…in the meanwhile, a Napoli la già accidentata questione mobilità è aggravata anche dalla sospensione del tratto ciclabile sul lungomare per l’apertura al traffico dovuta alla chiusura temporanea (non si sa di quanto) della Galleria Vittoria. Condividiamo quindi l’appello di CICLOVERDI FIAB Napoli: Mobilità e traffico in tempi di pandemia, nuovo SOS al Comune per interventi di mobilità sostenibile.

Di Gentilezza e di Bellezza

Anche se il 2020 è stato un anno terribile, noi non possiamo non considerarci fortunati e grati, per cui vogliamo concludere questo lungo blogpost innescando i presupposti da cui iniziare a lavorare nel 2021!

NEWSLETTER: stiamo aggiornando il sito e abbiamo intenzione di lavorare ad una ricca newsletter per la nostra mailing list, forse anche per evitare post così lunghi nel blog!
Iscrivetevi e fate iscrivere chi ci segue ed è interessato ai nostri temi, qui il link! Saremo assolutamente discreti, no spam needed 🙂

Natale 2020: abbiamo aderito e promuoviamo l’iniziativa #scatoledinatale a Napoli gestito da Coltiviamo Gentilezza. L’iniziativa, che è terminata il 20 dicembre, è veramente carinissima! Bastava riempire una scatola con qualcosa di caldo, un libro, un oggetto di cura alla persona, una cosa dolce e soprattutto con un biglietto d’auguri caloroso! Noi abbiamo messo tutti oggetti legati alla sostenibilità ambientale e che parlavano di noi.
Abbiamo poi consegnato la scatola presso uno dei punti di raccolta e speriamo che questo piccolo gesto rendi felice qualcuno. #Sanacore, il Natale Gentile in scatola ❤️

Il contenuto della nostra #scatoladellagentilezza 2020

PROCIDA2022:

Sapete che la nostra Procida, l’isola di Arturo, è tra le 10 candidate finaliste per Capitale Italiana della Cultura? Cleanap sostiene e promuove Procida 2022 – Capitale Italiana della Cultura, per tutte le volte che il suo mare ci ha accolto, per tutte le volte che ci siamo affacciati dalla Corricella e ci siamo emozionati per i suoi colori, per tutte le Lingue mangiate a colazione e per i sapori autentici, per le passeggiate in bici alla spiaggia del Postino e perchè è tra i nostri posti del cuore, da sempre.
Siamo tra i sostenitori e partner della candidatura di Procida a Capitale della Cultura e speriamo di contribuire per trasformare in realtà questa opportunità, promuovendo sempre più anche il tema della sostenibilità ambientale come asset per una proposta culturale integrata. Sarebbe bellissimo, noi ci proveremo! #LaCulturaNonIsola

Un abbraccio virtuale a tutti, scusate la prolissità, ma abbiamo fatto tanto e abbiamo tanto da dire! Buone feste!

Condividi

Leggi gli altri articoli

Il Tavolo dell’immobilità
Food Waste – Spreco Alimentare // 50 Sfumature di Munnezza
Marco Allegretti _Unsplash
(S)punti per Napoli 2021
Emergenza Palloncini
Cleanap per #SERR: “50 sfumature di…munnezza”
Rigenera Napoli
Zona Rossa
Acquamat
AcquaMat: più partecipi, più segnali, più bevi e meno inquini!
prendersi cura
Prendersi cura di Napoli
Rimozione della stazione di piazzetta Nilo
«Bike Sharing Napoli è morto, evviva Bike Sharing Napoli!»
FASE 2
Mobilità SOStenibile: visione duratura e sistemica cercasi