3 Marzo, 2015

Let’s Do It! Med 2015

Come di consueto, anche quest’anno ci prepariamo per l’appuntamento primaverile con Let’s Do It! Italy e la campagna Let’s do it! Mediterranean, che  ha l’obiettivo di sensibilizzare e riflettere sulla situazione ambientale che vive il Mar Mediterraneo, così che possa ritornare a essere pulito e ricco di biodiversità.

La cosidetta Medi Region, la regione mediterranea è una regione geografica che tocca tutti i paesi che affacciano sul mare nostrum, una regione che va oltre le barriere politiche e burocratiche, accomunata da clima, ambiente, abitudini, problematiche, sfide importanti e strategiche per il futuro del nostro pianeta.
Una regione che molti credono divisa dal mare, noi (e tanti come noi) invece la vedono unita dal mare, perché  Il mare unisce i paesi che separa”. (Alexander Pope)

Dopo il primo appuntamento con il network internazionale svolto l’11 Febbraio 2015 per la Conferenza dei paesi del Mediterraneo a Riga a cui hanno partecipato i rappresentanti del network italiano, ecco i prossimi obiettivi che ci siamo posti:

PRINCIPALI AZIONI

  • la mappatura dei rifiuti nel Mar Mediterraneo e sulla costa;
  • ripulire le coste ed il mare dai rifiuti presenti nel Mar Mediterraneo;
  • creazione di una banca dati pubblica scientifica e legislativa sufficiente sullo stato ambientale del Mar Mediterraneo per fare raccomandazioni ai governi;

Obiettivi principali:

  • Coinvolgere un milione di partecipanti agli eventi clean-up;
  • Determinare alcuni dei più grandi inquinatori del Mar Mediterraneo entro e contribuire a rimuovere / mitigare i 10 più grandi entro il 2018;

Azioni del 2015

– 9 e 10 Maggio Cleanup Day in tutti i paesi del Mediterraneo

– Raccolta dati, stesura del report e rielaborazione degli obiettivi
Per cui, tenetevi pronti per maggio, partecipate unendovi a noi (a breve ci saranno aggiornamenti!) oppure proponete la vostra azione di pulizia!
Un solo weekend, 22 paesi, 3 continenti ed un solo mare!

Organizza un’azione di pulizia
Diventa Media Partner

Condividi

Leggi gli altri articoli

Rimozione della stazione di piazzetta Nilo
«Bike Sharing Napoli è morto, evviva Bike Sharing Napoli!»
FASE 2
Mobilità SOStenibile: visione duratura e sistemica cercasi
Il futuro non è scritto
Tempo di costruire
Una città sospesa
Cambiare Aria – Cleanap per NO2 NO Grazie!
Una Street Action per l’Arte: Cleanap e la Fondazione Donnaregina
Recupero del Belvedere della Floridiana
SAVE THE DATE: al via Opportunity!
Tutti a Soccavo: tra centro e periferia
Le facce de La Ginestra