15 Settembre, 2015

AAA Eco tutor per il SUO.NA

Dopo 4 anni di esperienza al progetto Eco-Festival del Ferrara Buskers, anche a Napoli si sperimenta la presenza degli eco-tutor: 10 volontari selezionati dall’associazione Cleanap in collaborazione con SUO.NA, saranno presenti durante il festival  nei presidi predisposti per la raccolta differenziata per aiutare i passanti a godere di una manifestazione pubblica e di spettacolo in maniera responsabile, sostenibile e innovativa. Orientare i passanti, sensibilizzare, insegnare le regole del riciclo/riuso/riduzione dei rifiuti stabilendo un rapporto umano e diretto sono i nostri obiettivi primari per provare a rendere la nostra città sempre più vivibile.

Vuoi contribuire a rendere più sostenibile la tua città a suon di musica?

AAA Eco tutor cercasi!
Il 19 settembre partecipa al SUO.Na in qualità di Eco tutor!
Avrai il compito di indirizzare gli spettatori verso una corretta separazione del rifiuto, al fine di realizzare una raccolta differenziata che sia la più efficace possibile, distribuire gadget ecologici e fornire informazioni per dare evidenza al tema ambientale all’interno di una manifestazione musicale, giovane e indipendente. Inoltre verrà sottolineato e ribadito il concetto di città-bene comune: il festival è di tutti, è uno spazio vitale, è luogo di incontri, di scambi, di apertura, tutti devono essere responsabili del decoro di una location così importante dal punto di vista storico e culturale come Castel Sant’Elmo.

Che cosa aspetti? Unisciti a noi! Manda una mail a info@cleanap.org con oggetto “Eco-tutor” e la tua motivazione! Sii parte del cambiamento! Let’s get involved!
 

Condividi

Leggi gli altri articoli

Cambiare Aria – Cleanap per NO2 NO Grazie!
Una Street Action per l’Arte: Cleanap e la Fondazione Donnaregina
Recupero del Belvedere della Floridiana
SAVE THE DATE: al via Opportunity!
Tutti a Soccavo: tra centro e periferia
Le facce de La Ginestra
Flashmob #LaGinestra: mai più roghi
Scampia Summer Jam vol. 3
Opportunity al Jemming: serata di beneficenza
Ripuliamo la scala del MANN!